Formato di Piazza: Napoli vincente Europa League

Torna a farci visita su Pronostici di Piazza la rubrica di Raffaele Formato. Formato di Piazza si concentra esclusivamente su una singola squadra della Serie A: un articolo completamente dedicato al Napoli, con il classico umorismo che ha contraddistinto Raffaele Formato in questa rubrica. Ecco a voi il terzo appuntamento di Formato di Piazza!

 

Formato di Piazza Napoli Benitez Europa League

 

Al di là di ogni scaramanzia e precauzione di sorta se c’è una squadra sulla quale puntare per la competizione Europea quella è il Napoli.
Buoni motivi ci sono tutti.
Rafa Benitez è allenatore di fama internazionale abituato a vincere con una certa costanza. Ha vinto questa competizione col Chelsea pochi anni fà. Rafa interpellato in merito direbbe con la sua faccia rossa: “sappiamo come farlo e come farlo bene”.
Il Napoli una Coppa Uefa l’ha già vinta. Anche in Champions League negli ultimi anni non ha sfigurato. Uscito ai supplementari agli ottavi col Chelsea (poi vincente) 3 anni fà e fuori con ben 12 punti dal girone con Borussia Arsenal e Marsiglia un anno fà. Quest’anno chi vince l’Europa League va dritto dritto in Champions, le motivazioni sono fortissime.

 

 Formato di Piazza Napoli Benitez Europa League

 

 

L’organico c’è.
Dalla trequarti in sù non si discute, con Higuain punta di diamante che in Europa può fare la differenza. Le difese meno asfissianti e gli spazi più ampi rispetto al campionato italiano possono essere terreno fertile per il Pipita. Il centrocampo con Gargano e David Lopez assicura una certa solidità. In difesa con Albiol e Koulibaly in giornata di grazia allora si può anche sognare.
Il segreto sarà trovare l’equilibrio giusto fra le spiccate doti offensive e il centrocampo con due soli uomini. Fondamentale per il gioco della squadra è l’apporto degli esterni. Con Callejon Mertens Gabbiadini e De Guzman che devono dare qualità e copertura sulle fasce. Discorso diverso merita Marek Hamsik. Con lui nel vivo del gioco, con la fiducia dell’allenatore e dei compagni il Napoli gira molto meglio. Se c’è un giocatore da preservare con cura, quello è il Capitano.
Il Campionato ormai è andato e l’obbiettivo di fine stagione sarà raggiungere il terzo posto, le forze possono essere concentrate al meglio nella competizione continentale. Componente fortuna in Europa. Quel maledetto supplementare a Londra e i 12 punti di un anno fa (mai nessuno era uscito con 12 punti dal girone) lasciano al Napoli una buona dose di credito con la sorte. E’ venuto il momento di riscuotere.

 

Ehm… Trabzonspor permettendo…

Comments

comments

The following two tabs change content below.

Raffaele Formato

Ultimi post di Raffaele Formato (vedi tutti)